La determinazione nel sangue

Scritto da il 8 Ottobre 2017

Sylvester Stallone ha una storia meno conosciuta dove la perseveranza e la determinazione vengono prima di ogni risultato.

A causa di una complicazione durante la sua nascita, Stallone subisce la rescissione del nervo facciale dovuta all’uso del forcipe: è questo il motivo della lieve paralisi del lato sinistro del suo volto che caratterizza la sua espressione particolare e il suo modo di parlare “poco convenzionale”.

Una volta giunto a New York per intraprendere la carriera di attore soni proprio questi “difetti” a limitare le sue possibilità di entrare nel mondo del cinema.

A questo punto Stallone, totalmente al verde, vive per ben 3 settimane come un senza tetto nella più completa disperazione al New Jersey Bis Terminal.

Le cose vanno così male per lui che vende il suo fedele compagno, un cane, per 25 dollari.

È proprio a questo punto, quando le cose sembrano andare nel peggiore dei modi, che Stallone ha un’idea per una sceneggiatura, un’intuizione nata mentre sta seguendo un incontro di pugilato di Muhammad Alì.

Folgorato da questa illuminante visione Stallone non dorme per tre intere notti e in soli tre giorni scrive la sceneggiatura di Rocky.

Un produttore offre 125.000 dollari per l’acquisizione della sceneggiatura con l’unica clausola che prevede l’assenza si Sylvester Stallone nel cast.

Stallone rifiuta.

Alcune settimane dopo gli stessi produttori offrono, alle medesime condizioni che vedono Stallone escluso dal cast del film, ben 325.000 dollari.

Ancora una volta, Stallone rifiuta l’offerta.

A questo punto la casa di produzione scende ad un compromesso: Stallone avrebbe recitato come attore protagonista in Rocky ma l’offerta d’acquisto sarebbe scesa a 35.000 dollari.

Stallone accetta e la prima cosa che fa è quella di ritrovare e ricomprare il suo cane per ben 15.000 dollari.

Il piccolo animale è quello che si vede nel film.

Il film Rocky esce nel 1977 riscattando 3 premi Oscar (miglior film, miglior regia e miglior montaggio) e ben due nomination (miglior attore e migliore sceneggiatura originale) incassando ben 225 milioni di dollari.

Quando fai sacrifici reali per ciò in cui credi, scendere a compromessi significa rischiare di perdere fiducia in se stessi.
La determinazione rispetto all’ossessione ha una caratteristica che fa la differenza: la capacità di ascoltarsi e di ascoltare quando sei determinato è con te, quando sei ossessionato rischi di perderla.

“Finché non avrai fiducia in te stesso la tua non sarà vita!” – Rocky

Realizziamo insieme il tuo evento

Richiedi maggiori informazioni su come lavorare seriamente per migliorarti e far crescere la tua squadra.


Taggato come , ,



Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *



Continua a leggere

Articolo successivo

La Presenza


Thumbnail
Articolo precedente

The choice


Thumbnail


Carrello

Guarda il carrello


Cerca