Genitori e Figli: crescere insieme sbagliando

Scritto da il 3 Settembre 2015

Il rapporto fra genitori e figli rappresenta uno dei più grandi temi di discussione mediatica, digitale, cinematografica ma soprattutto di vita quotidiana.

Quante volte ti sei chiesta se sei una brava madre? Quante volte ti sei domandato se riesci ad essere un padre modello?

Personalmente mi trovo ogni giorno a commettere errori in qualità di padre, ma quantomeno posso dire che non sono sempre gli stessi.

Innumerevoli volte mi sono trovato in situazioni dove il padre in azienda cerca in tutti i modi che il figlio segua ogni sua orma per farlo diventare una sua copia, altre volte mi capita di sentire madri che con tono sicuro dicono “Figlia mia! Tu non dovrai vivere quello che ho vissuto io con tua nonna. Non avrai una mamma morbosa. Sarai libera di fare le tue scelte! Non vivrai lo strazio che ho vissuto io!”.

Ahimè queste dinamiche non hanno un finale alla Walt Disney e il livello di sofferenza che ne deriva spesso è devastante sia per i figli che per i genitori.

In questi quindici anni di lavoro con le aziende, con i contesti sociali e con lo sport, ho avuto la fortuna di entrare in contatto con centinaia e centianaia di situazioni familiari spesso giunte al limite e mi sono segnato alcuni punti chiave su cui sto continuando a lavorare e che ho il piacere di condividere:

  1. Se promettiamo qualcosa come padre o come madre facciamola senza trovare scuse. Daremo l’esempio.
  2. Prima di promettere qualcosa assicuriamoci di poterla sostenere da tutti i punti di vista. Tante volte è meglio il silenzio.
  3. Quando i nostri figli ci parlano facciamo il possibile per ascoltarli fino in fondo e assicuriamoci di aver ben capito ciò che ci hanno detto con le loro parole, con i loro occhi e con il loro corpo. Gli insegneremo il valore dell’ascolto. Pretendiamo lo stesso anche da loro.
  4. Facciamo un patto con loro che se trasgredito comporta delle conseguenze che devono essere effettivamente pagate fino in fondo. Costruiamo il patto con loro. Insegneremo il valore della responsabilità.
  5. Quando sappiamo di aver sbagliato chiediamo scusa ai nostri figli, provando a non commettere lo stesso errore nella prossima occasione. Poco tempo fa al mare un bimbo in coda al bar mi dice: “Scusi! Veramente c’ero prima io e Lei non ha rispettato la fila”. Gli dico: “Scusa! Hai ragione. Non ti ho visto. La prossima volta starò più attento. Mi dispiace.” E lui: “Grazie per avermi chiesto scusa signore!”. Non era abituato a ricevere delle scuse sincere da parte di un adulto e a me dispiaceva veramente perché non l’avevo proprio visto.
  6. Condividiamo le nostre emozioni con loro quando siamo in difficoltà. Non facciamoci vedere come degli eroi. Ci comprenderanno di più  e saranno più pronti ad ascoltarci.
  7. Non diamo ai nostri figli la pappa in bocca. Aiutiamoli ad uscire dalla loro zona di comfort. E’ così che impareranno a lavorare sulla proria progressiva autonomia e dipenderanno sempre meno da noi.
  8. Aiutiamoli a crescere con dei sani NO, che possano farli capire come le cose vanno guadagnate passo dopo passo con il proprio sforzo e che non arrivano dal cielo di papà e mamma.
  9. Non prendiamo le decisioni per loro quando hanno la capacità e l’età per farlo autonomamente perché saranno costantemente dipendenti da noi nel bene e nel male. Se rimandano troppo una scelta, aiutiamoli a vedere le conseguenze delle loro azioni.
  10. Impariamo a fare delle buone domande ai nostri figli perché li aiuteremo ad osservarsi di più dall’esterno e a farsele da soli.

Mi rendo ben conto che sono semplicemente dei piccoli spunti che certamente starete già seguendo e ce ne sono migliaia di altri, ma intanto personalmente li seguo e vedo che su ognuno dei dieci posso oggettivamente migliorare.

Alla prossima!

Taggato come , , , , , , , , , , ,



Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *



Continua a leggere

Articolo successivo

Interruzione di Schema


Thumbnail


Carrello

Guarda il carrello


Cerca